Come e perché aggiornare Magento 2

Come e perché aggiornare Magento 2

È molto importante tenere aggiornata una piattaforma cms, per diversi motivi:

  • Vulnerabilità della piattaforma;
  • performance della piattaforma;
  • Migliorie e implementazioni;
  • Fix generici del codice;
  • Variazione degli stack applicativi.

Magento è in continuo aggiornamento e mano mano che il tempo passa le versioni precedenti non vengono più supportate dalla comminity. Alle volte anche dai fornitori di hosting stessi che si ritrovano a dover dismettere i server troppo vecchi per far spazio a server con degli stack più aggiornati.

Inoltre i plugin stessi installati sulla piattaforma a loro volta rilasciano nuove versioni con nuove o migliorate funzionalità, ma magari non sono compatibili con vecchie versioni di magento.

Come aggiornare magento?

La prima cosa da vedere è da quale versione partiamo e a quale versione vogliamo arrivare, in quanto dobbiamo prima di tutto aggiornare lo stack applicativo, seguendo la tabella riportata al link.

A questo punto dobbiamo andare a verificare la versione del “magento/composer-root-update-plugin“, all’interno del nostro composer, nel caso specifico del comando riportato sotto, dobbiamo avere la 2, se abbiamo invece la 1 installata, dobbiamo procedere all’aggiornamento:

composer remove magento/composer-root-update-plugin --no-update
composer require magento/composer-root-update-plugin:2.0 --no-update

Una volta aggiornato lo stack applicativo i comandi da fare sono i seguenti, dove 2.4.6-p4 è l’ultima versione stabile attualmente disponibile:

composer require-commerce magento/product-community-edition:2.4.6-p4 --no-update
composer update

A seguire sarà ovviamente obbligatorio fare un deploy completo