Come aprire un file csv con OpenOffice

Come aprire un file csv con OpenOffice

Cosa è un file csv?

I file csv sono dei file in formato tabellare, suddivisi da un carattere, che secondo gli standard inglesi è la virgola “,“, mentre per gli standard italiani viene usato il punto e virgola “;“.
Si possono comunque usare anche altri separatori in base alle necessità.

Come si presenta un file csv?

Questo può essere un esempio di un file csv: "test","test",2,3

Come posso aprire un file csv con OpenOffice senza che si spacchi tutto il contenuto?

Una volta scelto di aprire il nostro file csv con OpenOffice, troveremo questa schermata, nella quale dobbiamo impostare i vari parametri, per poter avere il file aperto in modo corretto:

Nel nostro caso per i primi due campi (Tipo di carattere e Lingua) lasceremo il default, come da screen.
Dalla riga sta indicare da quale riga vogliamo partire ad importare e dovrà variare in base alle nostre necessità, in questo caso ci interessa partire dalla riga 1.

Opzioni di Sillabazione, abbiamo 2 scelte:

  • Larghezza fissa: che deve essere usata per i file che hanno un numero di caratteri fisso per le colonne, quindi avremo n caratteri compilati e poi n spazzi fino al raggiungimento del numero fisso di caratteri che deve avere la colonna
  • Separato: che deve essere usata per i file, che hanno appunto un separatore, che andrà poi scelto, nel nostro esempio il separatore è la virgola, quindi procediamo a rimuovere quello selezionato (Altri) e selezionare Virgola.
  • Separ. di testo: va usato nel caso in cui ci siano dei testi che al loro interno comprendono lo stesso separatore usato, per evitare che vengano aggiunte colonne in modo errato, il testo unico di quella specifica colonna dovrà essere racchiuso attraverso dei separatori che dovranno poi essere scelti in questa fase, solitamente si usano gli apici.

Altre opzioni, serve per appunto identificare un testo se è racchiuso tra apici, oppure identificare i numeri speciali, io personalmente solitamente non seleziono niente in questa fase, anche perché poi nello screen successivo vediamo che possiamo scegliere di far interpretare ogni colonna in modo personalizzato.
Io solitamente faccio importare tutto come testo e poi eventualmente in una fase successiva cambio il formato delle colonne

Per finire l’operazione cliccare su OK in alto a destra e